Ambiente e rifiuti

Il comune di Filettino è uno dei sette comuni appartenenti al "Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini", nel suo territorio prevalentemente montuoso le cime dei monti sfiorano i 2000 metri e in questi scenari suggestivi ricchi di bellezze naturali e incontaminate, la tutela dell'ambiente è uno dei principali impegni dell'Amministrazione. Il Comune gestisce la raccolta dei rifiuti solidi urbani per mezzo di aziende private e gestisce direttamente il ciclo dell'acqua. Per maggiori informazioni rivolgersi all'ufficio tecnico.

Notizie correlate

07.12.2021 – Comunicazione centro raccolta differenziata

Pubblichiamo l’avviso di TekNeko per la chiusura del Centro raccolta rifiuti per la giornata dell’8 Dicembre

 

27.10.2021 – Rifiuti indifferenziati: RIPRESA SERVIZIO

AVVISO

Da oggi, 27 Ottobre, gli impianti di Colfelice potranno tornare ad accogliere i rifiuti indifferenziati garantendo così il normale svolgimento del servizio.

Grazie ad un’azione sinergica di tutti gli attori in campo si è riusciti ad arrivare ad un importante risultato per i cittadini.

Abbiamo avuto un solo giorno di stop a cui stiamo lavorando per trovare un’adeguata soluzione in base a quanto ci è stato prospettato.

Vi terremo informati in serata di tutti gli sviluppi e di tutte le iniziative da intraprendere.

11.08.2021 – Ringraziamenti del Sindaco al Parco Monti Simbruini

Desidero ringraziare il Presidente del Parco Naturale dei Monti Simbruini Dr. Moselli, il Direttore Dr. Di Cosmo e tutti gli operai che hanno contribuito alla realizzazione dei tavoli da pic nic, delle panche, delle fioriere e dell’ insegna di Benvenuti a Filettino. In questi ultimi tre anni il segno della stretta collaborazione tra le Istituzioni inizia a produrre i suoi frutti.
Grazie di cuore!

15.08.2021 – Avviso chiusura centro raccolta

Il  Centro di raccolta rifiuti comunale il giorno 15 Agosto rimarrà chiuso.

20210815_ChiusuraCentroRaccolta
02.08.2021 – Nuovo look per Ponte Furbo

Corre lontano nel tempo il ricordo delle colonnine rosse a Ponte Furbo.. quando da bambini si giocava facendo a gara con le barchette nel canale di cemento ove tutt’ora scorre l’acqua quando viene attivato come sistema di irrigazione. A volte qualche bastoncino adattato a mano, a volte intagliato con maggior cura dai propri genitori ed in tempi meno lontani con le barchette di plastica.

La gara a chi vinceva.. una gara molto democratica. Raramente esisteva una barca più forte… a volte bastava poco perchè una barchetta si incagliasse, magari non usciva dal tunnel sotto il ponte che divide l’area del parcheggio da quella della fonte. Gare su gare, tentativi su tentativi.. e poi lo spuntino con pizza e mortadella.

Il tempo però a volte sbiadisce ricordi e colori.. e mentre quelli della nostra esistenza sono lasciati alla capacità di ricordare e tramandare, almeno i colori di alcuni oggetti possono essere facilmente recuperati dai volontari dell’Associazione di Protezione Civile Radio Soccorso Filettino: è quello che è successo alle colonnine di Ponte Furbo che proprio in questi giorni hanno ripreso il loro antico colore rosso ed attendono di vedere nuove epiche sfide di qualche bastoncino raccolto da terra (mai spezzato dalla pianta!) che solo la fantasia è in grado di trasformare nel più grande veliero di tutti i tempi. E se non sarà così, tranquilli.. ci si potrà sempre consolare con la pizza e la mortadella. E l’acqua. Di Ponte Furbo, ovvio!

 

05.08.2021 – Sistemazione campo nel Parco Comunale

Nell’ambito dei lavori che hanno riguardato il Parco Comunale, nei giorni scorsi è stata completata la sistemazione del campetto interno con il posizionamento delle porte da calcetto e la delimitazione del campo di calcetto ed il campo da pallavolo.

Il tutto per aiutare i più giovani a riappropriarsi di libertà e movimento, nel rispetto delle regole anti-contagio, dopo il secondo anno scolastico passato prevalentemente in DAD.

02.08.2021 – Regolamentazione modalità di utilizzo dell’acqua potabile. Divieti e limitazioni.

Si porta a conoscenza della Ciitadinanza le modalità di utilizzo dell’acqua potabile nel periodo estivo.

Ord. n.14.2021 Utilizzo acqua potabile
20.07.2021 – Casa delle Sementi della Valle dell’Aniene

I promotori della “Casa delle Sementi della Valle dell’Aniene – progetto pilota per il recupero e la gestione partecipata della riproduzione delle risorse genetiche autoctone” invitano gli agricoltori e le agricoltrici, i tecnici, gli hobbisti, le associazioni del territorio e le comunità locali della Valle dell’Aniene a partecipare alla prima giornata formativa, organizzata con l’associazione Rete Semi Rurali.