SINERGIA SPORT E STUDIO

Pubblicato il Pubblicato in Notizie

L’attività sportiva fa bene  oltre che alla salute dei nostri ragazzi, anche all’integrazione, sottolineando  una sinergia vincente tra istruzione ed attività fisica. Con questo presupposto si è svolto anche quest’anno il  progetto scolastico “studio sport” una cinque giorni (dall’8 al 12 maggio) che si svolge nel Comune di Filettino, e che vede la partecipazione degli studenti della primaria di Filettino, Trevi Nel Lazio, Piglio e Serrone. L’attività sportiva è un vettore fondamentale di consenso e di entusiasmo, le motivazioni sono diverse piacere e divertimento, oltre che l’opportunità di socializzare e stare bene in salute. “Un progetto iniziato qualche anno fa e che continua a crescere ed arricchirsi –afferma il Vice Sindaco con delega all’istruzione pubblica di Filettino Alessia Pomponi- di fondamentale importanza lo scambio ed il confronto tra i bambini delle scuole elementari delle diverse scuole che hanno occasioni di conoscenza reciproca e di conoscenza dei nostri territori e della loro peculiare bellezza”. Sono stati circa 100 gli studenti della scuola primaria rappresentativi dei quattro comuni, che vi hanno aderito, accompagnati da otto docenti. Le attività svolte si sono alternate, in escursione nell’ambito del territorio del Parco dei Monti Simbruini, così come visita guidata all’interno del centro visita dell’Ente Parco a Filettino, sino ad attività di rafting lungo il fiume Aniene nel territorio del Comune di Subiaco. Un’iniziativa che riscuote grande successo nell’ambito offerta formativa dell’Istituto comprensivo di Piglio (di cui fanno parte le scuole di Trevi Nel Lazio e Filettino) e dell’istituto comprensivo di Serrone, rimarcando che lo sport, può infatti diventare un utile strumento per favorire la crescita dei piccoli studenti garantendo al loro corpo uno stato di benessere e una predisposizione mentale alla pratica della vita all’aria aperta, del movimento e della socialità, di cui faranno tesoro negli anni della maturità; considerando poi che tutto avviene nel loro territorio, dove la natura è tutelata.