Carissimi Cittadini e Villeggianti…

Pubblicato il Pubblicato in Notizie

Carissimi Cittadini e Villeggianti,

nell’avvicinarsi della fine di questo anno desideriamo rinnovare gli auguri delle festività appena trascorse e riformulare l’augurio per il nuovo anno.
Vorremmo anche portarvi a conoscenza di tutte le azioni ed i risultati conseguiti dall’attività amministrativa nonché tracciare le linee tecnico-programmatiche per il nuovo anno.

Campo Staffi

La liquidazione del Consorzio Campo Staffi è prossima al traguardo: è stata definita la problematica della cartella esattoriale emessa dalla Regione Lazio nei confronti del Consorzio, ottenuto il discarico della stessa e definito l’accollo pro-quota del finanziamento da restituire alla stessa  Regione. L’importo da corrispondere in venti anni sarà di 182.000 euro. Con questa operazione  gli impianti e gli immobili saranno assegnati al Comune di Filettino, unico socio rimasto.

Per concludere tale operazione si è anche dovuto intervenire al livello catastale per la verifica dei beni immobili del Consorzio. E’ stato effettuato il cambio di destinazione d’uso del locale presso la stazione di Valle Manuela, adibito storicamente a bar la cui domanda di sanatoria era pendente da anni. Su tutta l’area di Campo Staffi sono emerse moltissime questioni circa la corretta ubicazione delle strutture sciistiche e si è dovuto procedere all’accatastamento delle stesse e dei locali, mai eseguite fino ad ora.

Con la conclusione della procedura liquidatoria inizierà la fase di avvio, studio e progettazione tecnico-finanziaria per l’affidamento pluriennale della gestione della stazione sciistica.

Questo lavoro dovrà necessariamente tener conto dei cambiamenti di mercato e dei fattori esogeni, quali le condizioni metereologiche e demografiche che potrebbero avere diversi effetti sul nuovo sviluppo turistico di Campo Staffi, sia in inverno che in estate.

Nonostante vengano lanciati messaggi di dubbia veridicità, ribadiamo che questa Amministrazione è particolarmente attenta ed impegnata in questa problematica e nella verifica dei progetti di sviluppo di Campo Staffi nel massimo rispetto di tutte le regole e procedure finora ignorate.

A tal proposito, in questi due anni, l’Amministrazione ha speso ingenti capitali per la manutenzione degli ultimi due impianti ancora attivi rispetto agli otto che il Consorzio aveva acquisito nel 2003. Il completamento delle ultime manutenzioni risale a quindici giorni fa. Per la prossima settimana sarà noto anche il nome del gestore che si aggiudicherà il servizio per la stagione in corso.

Dissesto idrogeologico e taglio alberi

Alcuni giorni addietro la via Panoramica, a causa del vento e delle piogge, è stata interessata dalla caduta di alcuni pini che hanno provocato l’interruzione della viabilità, prontamente risolta dall’Associazione di Protezione Civile “Radio Soccorso Filettino”. Non si può più citare come criticità quella dei pini del  Parco Comunale perché l’azione preventiva di questa Amministrazione ha evitato conseguenze ben più gravi di quelle che si potessero immaginare e che potete constatare facilmente nelle cronache italiane degli ultimi mesi e settimane e che purtroppo accadono spesso nel nostro Paese.

Il dissesto idrogeologico è un problema tristemente noto al livello nazionale. Anche il nostro Comune è interessato da diverse situazioni di criticità quale ed in particolare, quello dell’area artigianale “Fosso Bocche Rei”. Su tale questione, oltre gli aspetti giudiziari in corso, l’Amministrazione si è attivata per la richiesta di congrui finanziamenti per la messa in sicurezza dell’area al fine di stabilirne condizioni di sicurezza. Analoga situazione da affrontare sarà quella di Fiumata.

Area Artigianale

I capannoni dell’area artigianale, costruiti a fine anni 80, sono stati attenzionati dall’Autorità Giudiziaria ed interessati da una ordinanza di demolizione emesso dall’UTC perché privi del titolo edilizio. L’ordinanza è stata appellata ed il giudizio di merito verrà discusso ad ottobre 2020. Nel frattempo stiamo cercando di trovare soluzioni in Regione Lazio e presso l’Autorità di Bacino del Tevere per la valutazione del rischio idrogeologico e di una eventuale sanatoria, tenendo conto dei vincoli esistenti in zona. Sulla problematica capannoni, che perdura da oltre tre decenni, stiamo intervenendo in tutte le sedi per poter salvaguardare il tessuto economico del nostro Paese.

Inoltre, la situazione di degrado ed abusivismo edilizio che ha interessato tutta l’area artigianale, ha portato all’emissione di provvedimenti mirati alla demolizione delle ulteriori opere abusive e sgombero dei materiali vari ivi esistenti che avrebbero potuto provocare danni a persone o cose in caso di tracimazione del Fosso Bocca di Rei. La questione è seguita dall’Autorità giudiziaria. Per avviare i lavori ritenuti necessari dalle relazioni geologiche, abbiamo chiesto ed ottenuto un primo contributo di 199.000 euro.

Area Cimiteriale

A seguito delle sollecitazioni ed interessamento a vari livelli, è finalmente giunto il parere positivo idrogeologico della Provincia di Frosinone per l’ampliamento del cimitero comunale.

Nei prossimi mesi saranno ripresi i lavori e si procederà secondo quanto programmato per la realizzazione di cappelle e loculi.

Sorgente di Captazione e Depuratore

Si è concluso l’intervento di manutenzione straordinaria della sorgente di captazione in località Fiumata, mai effettuata in questi ultimi 40 anni.

Questi lavori sono stati eseguiti grazie al sostegno finanziario di 40.000 euro richiesto al Ministero dell’Interno. La messa in sicurezza delle sorgenti di acqua potabile è fondamentale per la salvaguardia della salute pubblica, nonché per una efficiente distribuzione del servizio idrico.

Abbiamo affrontato il risanamento del depuratore comunale che richiederà ingenti risorse finanziarie non avendo il Comune di Filettino aderito all’ATO. Una prima parte di lavori è stato finanziato dalla Regione ed è in corso di esecuzione.

Ostello

Abbiamo ottenuto un finanziamento regionale di circa 35.500 euro per lavori presso l’ostello ex Girasole. E’ in corso l’individuazione di una ditta qualificata per l’esecuzione  dei lavori. Entro il mese di aprile si procederà ad emettere un bando pubblico per l’affidamento della gestione.

Servizio rifiuti

Sulla questione rifiuti abbiamo affrontato lo scorso agosto l’improvvisa cessione del ramo d’azienda  al nuovo gestore “Tekneko s.r.l”, subentrato alla Cooperativa “Arcobaleno”, ora in liquidazione coatta amministrativa. Le questioni giudiziarie che hanno interessato la discarica di un comune limitrofo ha portato a sofferte conseguenze per il conferimento dei rifiuti.

L’isola ecologica di Filettino è stata messa in sicurezza, opportunamente recintata e riordinata.

La nostra Amministrazione è sempre intervenuta per curare una corretta e puntuale gestione del servizio, con particolare attenzione alla flessibilità che il nostro Comune a vocazione turistica richiede particolarmente nel periodo estivo, sollecitando un incremento delle unità lavorative, oltre all’integrazione dei mezzi utilizzati per la raccolta e pulizia delle strade.

Poste Italiane

Nell’ambito del progetto che Poste Italiane ha avviato a favore dei Piccoli Comuni, al fine di evitarne il processo di spopolamento, la nostra Amministrazione ha richiesto e deliberato di affidare il servizio di Tesoreria Comunale a Poste Italiane SPA. Tale servizio avrà decorrenza dal 1° Gennaio 2020 e dovrebbe essere operativo entro la fine dello stesso mese. Questa operazione permetterà un risparmio per le casse comunali di oltre 16.000 euro l’anno.

Poste Italiane SPA si è impegnata a non chiudere gli Uffici Postali nei piccoli Comuni e ad implementare altri servizi, tra cui quello degli impianti ATM (ovvero Postamat) e l’installazione di un POS presso il Comune.

Abbiamo già da tempo presentato tale richieste ed è allo studio la modalità tecnica per l’installazione del bancomat che speriamo di veder realizzata entro il prossimo anno.

Lotta all’evasione fiscale

La situazione dei Comuni italiani su questo tema è abbastanza grave.

Anche il nostro Comune non è esente dal mancato incasso dei Tributi. Ci siamo resi conto che sulle Casse Comunali insiste una elevata sacca di evasione fiscale.

L’attività messa in atto tende a recuperare i tributi e le imposte di pertinenza comunale anche con una azione accertatrice; in questi giorni infatti sono in corso le notifiche per gli accertamenti IMU per l’anno di imposta 2014. Questo consentirà inoltre di riordinare i dati catastali degli immobili che si trovano nel territorio comunale al fine di individuare le situazioni di evasione. Per quanto riguarda il recupero dei tributi, l’Amministrazione Comunale si avvarrà di tutte le normative che lo Stato sta varando per la riscossione coattiva, solo dopo aver ovviamente incentivato tutte le azioni tese al ravvedimento dei Contribuenti che ancora non abbiano provveduto a regolarizzare la propria situazione.

Riordino della toponomastica e numerazione civica

E’ in corso di pubblicazione la procedura di gara per il riordino della numerazione civica. A stretto giro si provvederà anche  alla denominazione delle strade ancora prive di nome.

Usi civici

La verifica demaniale disposta dalla Regione Lazio nel 2000, ha indotto il tecnico delegato a considerare aree e terreni ceduti o permutati dal Comune e regolarmente edificati, ancora come aree demaniali, sebbene ricadenti nel piano regolatore approvato dalla stessa R.L.

Nel 2018 alcune Leggi promulgate della Regione Lazio sono state dichiarate incostituzionali e questo ha impedito ai proprietari di vendere gli immobili nel pieno rispetto dei titoli. Dovendo salvaguardare i diritti acquisiti dai cittadini, che avevano nel tempo acquistato e costruito con regolari concessioni, la nostra Amministrazione si è immediatamente attivata presso il Commissariato degli Usi Civici dell’Italia Centrale per poter definire giuridicamente le operazioni compiute negli anni precedenti la verifica. Questa attività è giunta a soluzione accertata con sentenza, salvaguardando il principio della buona fede operato sia dai Privati che da Comune di Filettino. Ulteriori istanze di concordato sono state recentemente discusse e sono in attesa del giudizio. Si è quindi concretizzata la possibilità di vendere gli immobili che insistono sul territorio comunale, rispettando i vincoli paesaggistici.

Ovviamente l’Ufficio Tecnico è a completa disposizione per fornire tutte le informazioni in forma dettagliata.

Elisuperficie

Dopo due mesi dal nostro insediamento, abbiamo realizzato a settembre 2018 una idonea area di atterraggio per elicotteri per i servizi di elisoccorso sanitario, antincendio e Protezione Civile. Un finanziamento di circa 78.000 euro ci consentirà di completare il lavoro iniziato e rendere l’elisuperficie certificata all’impiego notturno entro la prossima estate.

Palazzo Comunale R.Graziani

E’ stato approvato un finanziamento di circa 180.000 euro per la ristrutturazione del Palazzo, relativamente ai locali di proprietà del Comune ed a breve sarà esplicata la procedura di bando per l’esecuzione dei lavori.

Assistenza Sanitaria

Abbiamo avuto assicurazione dal Direttore Generale ASL Frosinone che il presidio di guardia medica non sarà chiuso. Sono in atto con la Croce Rossa – sezione di Piglio, opportune azioni e valutazioni per avere almeno nel periodo estivo la presenza di una ambulanza con relativo personale su Filettino.

Dotazione Organica

A seguito di concorso pubblico, il personale dipendente è stato incrementato di due nuove figure profilo C1, part time a 18 ore, per il supporto amministrativo e Polizia Locale.

 

Ci siamo sentiti in dovere di fornire queste informazioni affinché tutta la Collettività comprenda il reale lavoro svolto fino ad ora e quello da fare su questioni irrisolte da decenni.

Nel ringraziarvi ancora una volta  per la fiducia che ci avete accordato, io e l’Amministrazione tutta, unitamente al Personale dipendente, rimaniamo al vostro servizio adoperandoci totalmente e continuamente per il bene comune.

Che il 2020 possa portare nei cuori di tutti sentimenti di pace e serenità.

L’Amministrazione del Comune di Filettino.

 

Il Sindaco

Gianni Taurisano